Le Conserve

prev next

CONSERVE SOTTOLIO

Desiderosa di completare l’offerta a marchio Colle Spadaro, l’azienda ha voluto affiancare alla primaria attività vinicola, la produzione di genuini prodotti della terra come i prelibati sott’olio, che per la loro bontà hanno da subito trovato il consenso dei consumatori, e le conserve di pomodoro, le classiche “bottiglie di pomodori”, ancora oggi prodotte senza conservanti, cosi come si faceva una volta, quando intere famiglie si riunivano per preparare le conserve per l’inverno.

Il rispetto delle tradizioni culinarie della terra, insieme all’adozione di ricette antiche, tramandate con amore di generazione in generazione, danno ai prodotti a marchio Colle Spadaro una fortissima connotazione artigianale, che affiorano con vigore, regalano un sapore intenso. Come in tutte le ricette della tradizione che si rispettino la prima differenza la fanno gli ingredienti, che devono essere sani e genuini. Una scelta accurata delle materie prime, permette di garantire tutta la freschezza ed ottenre cosi quel sapore tipico delle conserve fatte in casa di una volta. Il qualificato personale aziendale garantisce poi un rigoroso controllo durante tutte le fasi di lavorazione. Dall’attenta ed accurata selezione delle materie prime fino alla pulitura e alla cottura delle stesse, dalla sterilizzazione dei contenitori al confezionamento del prodotto finito, l’intero processo lavorativo avviene nel pieno rispetto del piano HACCP.

La freschezza e la genuinità dei prodotti, la saggezza e l’esperienza di lavorazione, e soprattutto l’assoluta mancanza di conservanti e coloranti, fanno si che i prodotti dell’azienda Colle Spadaro conservino intatti tutti i profumi e gli aromi per la gioia dei palati più esigenti.

Per saperne di più...

CONSERVE DI POMODORO


Le prime produzioni di passata di pomodoro risalgono al 1998 ed inizialmente erano riservate prettamente ai familiari e a fortunati amici. Trascorsi alcuni anni, a fronte dei lusinghieri apprezzamenti ricevuti, nasce in Luca Vivenzio e in tutti i componenti della famiglia, l’idea di creare una vera e propria azienda di trasformazione del pomodoro, mantenendo la caratteristica genuinità paesana del prodotto.


Nasce così ufficialmente nel 2007 la produzione di conserve di pomodoro a marchio Colle Spadaro, che ben presto cattura il favore di rivenditori e consumatori. Con gli anni la produzione si diversifica e nel 2010 la classica bottiglia da 66cl, usata un tempo per la birra, si affianca la mini bottiglia da 33 cl, e poi i barattoli da 58cl di pomodorini irpini con passata di pomodoro e basilico ed i barattoli da 72cl di pomodorini irpini con acqua e basilico. Un continuo successo decretato dai consumatori i cerca di prodotti genuini.


prev next