I Vini

I vini prodotti dall’azienda Colle Spadaro sono il frutto della lavorazione delle uve della mitica “Campania Felix”, autentiche eccellenze della vinicoltura regionale e nazionale. La Falanghina, il Piedirosso, la Catalanesca e l’Aglianico sono i quattro gioielli dell’azienda. Vini che per anni sono stati prodotti solo per il proprio consumo, per la famiglia o al massimo per qualche amico.
La Falanghina, che trae il nome dalla “falange”, il palo di castagno a cui la vite è legata, si abbina bene con frutti di mare, con pesce nobile e crostacei, alla griglia o salsati. La Falanghina prodotta da Colle Spadaro ha un colore cristallino giallo verdolino ed un sapore che richiama l’aroma della frutta fresca, mela verde e pera.
Il Piedirosso, chiamato dagli antichi “Per è palummo” per il colore rosso dei pedicelli degli acini che ricorda le zampe dei colombi, si presenta consistente e di colore rosso rubino appena tendente al granato. Il Piedirosso di Colle Spadaro al naso ha un ingresso flessuoso, odore di delicata frutta matura dolce, amarene sotto spirito, poi odore di foglie di tabacco, pepe nero, anice. Un vino dal sapore sapido e avvolgente che ben si abbina alle carni rosse.
La Marì Catalanesca 2008 di casa Colle Spadaro, arriva dal cuore dei Campi Flegrei, da vigne ultra trentennali, allocate tra i filari di falangina, a circa 150 mt sul livello del mare. Poche migliaia di bottiglie, prodotte per scommessa da Luca Vivenzio e sua figlia Maria sulla collina degli Spadari, per un vino che si presenta di un colore giallo oro, con una buona consistenza e note fresche di ginestra, albicocca, erbe aromatiche, salvia e rosmarino con una lieve chiusura di mandorla amara.
L’Aglianico 2014 di casa Colle Spadaro, arriva dal cuore del Beneventano. Sono state prodotte poche migliaia di bottiglie e subito a riscontrato un buon successo. Il vino si presenta rosso intenso con riflessi granati, al naso si presenta con sentori di frutti rossi e leggera speziatura. Dal corpo intenso, equilibrato e leggermente tannico. Si abbina ai piatti a base di carni rosse, salumi e formaggi stagionati.

Dai vigneti di Falanghina coltivati su piede franco, posti su terrazzamenti degli "ardenti" Campi Flegrei, nasce questo vino da uve Falanghina in purezza. Si presenta con colore giallo paglierino intenso e con netti sentori floreali e di frutta matura. Il gusto è deciso, sapido e minerale, caratteristiche che lo rendono adatto come aperitivo o abbinato a piatti a base di pesce e crostacei, tipici della cucina flegrea. Servire ad una temperatura di 10/12° C.

Le uve di Piedirosso nascono sulle colline degli Spadari, che si trovano sulla zona assolata dei Campi Flegrei tra Pianura e Quarto. Di colore rosso rubino più o meno intenso, profumi finissimi di fiori rossi e frutta matura, sapore asciutto e armonico, lo abbianiamo ai piatti di carne.

Sui ripidi terrazzamenti dell'Azienda Colle Spadaro, sono coltivate antiche vigne da cui dopo vendemmia tardiva e tradizionale vinificazione nasce Marì, vino dal colore giallo paglierino intenso e dai profumi legati ai tipici frutti gialli del territorio come pesche e albicocche, che lo rendono perfetto abbinato ad antipasti e pietanze a base di pesce. Temperatura di servizio di 10/14° C.

L'aglianico è il tipico vitigno rosso della Campania, esso esprime a pieno i caratteri del territorio di provenienza. Vino dal colore rosso intenso con riflessi granati, al naso si presenta con sentori di frutti rossi e leggera speziatura. Dal corpo intenso, equilibrato e leggermente tannico, si abbina ai piatti tipici della cucina Campana, a base di carni rosse, salumi e formaggi stagionati.